Il profeta razzista e le teste d’uvetta

Il profeta razzista e le “teste d’uvetta”.

Le parole con cui il Maometto, il messaggero di Allah, enfatizzó il concetto di obbedienza verso il proprio leader dipingendo il peggior scenario possibile riguardo le sembianze di un capo islamico da seguire, ovvero un NERO.

dovete obbedire al vostro leader musulmano anche se fosse uno schiavo etiope la cui testa sembra un chicco d’uvetta. (Sahih Al Bukhari, n. 7142)

Maometto razzista uvetta

Sahih Al Bukhari, n. 7142